Wednesday, Aug. 16, 2017

Istituti Tecnici al lavoro per il Made in Italy

Pubblicato da :

|

March 9, 2017

|

in:

Istituti Tecnici al lavoro per il Made in Italy

Un nuovo prototipo di volante per le automobili della formula SAE, un casco intelligente con visore a realtà aumentata, piastrelle dotate di sensoristica intelligente per la sicurezza dell’edificio, un’app per il monitoraggio fitosanitario dei vigneti. Sono questi alcuni dei progetti realizzati nell’ambito della sperimentazione ITS (Istituti tecnici superiori) nell’area della manifattura digitale Made in Italy e dell’Industria 4.0.

Uno dei frutti che il sistema degli ITS può dare al nostro Paese – ha osservato il Sottosegretario all’istruzione Gabriele Toccafondi – è quello di valorizzare e sperimentare le idee di eccellenza ed originalità che i nostri studenti hanno. Adesso con questa sperimentazione possiamo vedere che è possibile anche nell’industria 4.0, garantendo competenze e prospettive occupazionali certe agli studenti. Adesso è fondamentale portare la sperimentazione dell’industria 4.0 da 6 a 93 fondazioni ITS”.

Istituti Tecnici Sperimentali: Made in Italy e dell’Industria 4.0

Tra gli ITS che hanno partecipato alla sperimentazione, numerose le idee messe a frutto:

  • l’ITS Agroalimentare Marketing Veneto di Conegliano raccogliendo i dati dalla rete agrometeorologica, del bollettino vinicolo e radar meteo, ha sviluppato un’app capace di fornire attraverso un unico strumento un supporto fitosanitario veloce ed efficiente;
  • il M.I.T.A. Nuove Tecnologie per il Made in Italy, di Scandicci ha applicato la tomografia 3D su materie prime o pellami nel settore tessile per individuare  difettosità non visibili del prodotto;
  • l’ITS Maker Meccanica Meccatronica Motoristica e Packaging Emilia Romagna ha sviluppato un prototipo di volante per migliorare la guida della monoposto del team di formula SAE Unipr, competizione internazionale tra studenti universitari;
  • l’ITS Pavia per le nuove tecnologie per il Made in Italy ha ideato una piastrella dotata di sensoristica intelligente che, nata con una funzione estetica nell’ambito della Home Entertainement, incorpora ora anche funzioni di sicurezza come indicare la via d’esodo più sicura
  • l’ITS SI, Istituto tecnico Superiore Servizi alle Imprese Viterbo sta realizzando un duplice progetto: da un lato l’elaborazione di contenuti e strumenti di comunicazione per divulgare i temi legati all’industria 4.0 (big data, realtà aumentata e stampa 3D); dall’altro la sperimentazione con GS Net Italia per la progettazione di un casco intelligente che garantisca maggiore sicurezza
Share

Condivi questo articolo:

Potrebbero anche interessarti:

Piano Nazionale Scuola Digitale: in arrivo 160 milioni di euro
Alternanza Scuola-Lavoro: ecco i Percorsi di Filiera
Studenti e atleti: ora si può

Due parole sull'autore

wp@digitalgeneration.it'

Salutepiu.info

SalutePiù è focalizzata, in termini divulgativi, sui temi della salute e del benessere ma nel contempo guarda agli eventi ed alle dinamiche culturali e di costume del suo territorio di “origine”: la Sabina.