Wednesday, Oct. 18, 2017

Raccolta Occhiali Usati Lions: aiutare con un gesto semplice

Pubblicato da :

|

July 11, 2017

|

in:

Raccolta Occhiali Usati Lions: aiutare con un gesto semplice

47 milioni sono gli occhiali distribuiti in tutto il mondo dai Lions negli ultimi vent’anni cambiando la vita di altrettante persone: adulti e bambini.

Si, perché in molte aree della terra, in decine di nazioni, per milioni di individui, gli occhiali sono un genere di lusso. Il loro reddito semplicemente non gli consente di acquistarli. Ancor prima, in molte di queste aree è difficile o impossibile reperire una visita oculistica per capire di quali occhiali si abbia necessità.

Sono gli stessi paesi dove si diventa ancora ciechi per la cataratta. Dove malattie della vista assolutamente curabili non vengono diagnosticate per mancanza di strutture mediche e portano alla cecità.

Il Lions Clubs International per la difesa della Vista

Dal 1925 il Lions Clubs International – la più grande organizzazione di servizio umanitario al mondo con oltre 1.4 milioni di aderenti – si batte per risolvere questi problemi, per sconfiggere la cecità. Attraverso una rete di ospedali oftalmici, di banche degli occhi, con missioni mediche in tutto il mondo i Lions lavorano per compiere la loro missione.

La distribuzione di occhiali a chi non possa permetterseli è una parte importante di questo impegno. Non vedere correttamente significa non poter lavorare. Per un bambino significa non poter andare a scuola. Non vedere correttamente significa essere condannati alla povertà.

occhiali usati lions

Come funziona la raccolta e distribuzione degli occhiali?

Attraverso 19 Centri di Raccolta Lions di Occhiali Usati nel mondo, l’associazione raccoglie occhiali usati in tutti quei paesi dove ve ne è un surplus. I 46.000 Club Lions presenti in oltre 200 nazioni sono impegnati a raccogliere occhiali usati da tutti coloro che altrimenti se ne disferebbero buttandoli o li lascerebbero per una vita in un cassetto.

Nei Centri di Raccolta gli occhiali vengono puliti, classificati, organizzati per poi poter essere spediti dove servono. E questo grazie a campagne di distribuzione organizzate dai Lions Club presenti nei paesi dove c’è necessità di occhiali con il coinvolgimento del necessario personale medico. A queste campagne si aggiungono le innumerevoli missioni sanitarie che ogni anno i Lions organizzano sia per la diagnosi e cura di patologie degli occhi che per fronteggiare altre emergenze.

Italia: i Lions raccolgono occhiali usati

centro raccolta occhiali usati lions italia chivassoSono 3 milioni gli occhiali fin qui raccolti dal Centro Italiano Lions per la Raccolta degli Occhiali Usati di Chivasso, vicino Torino.

Sono 66 le nazioni verso le quali questi occhiali sono poi stati spediti perché potessero aiutare il loro nuovo proprietario.

Solo nel 2016, il Centro di Chivasso ha inviato occhiali nei seguenti paesi: Uganda, Mozambico, Libano. Rwanda, Togo, Repubblica Centro Africana, Senegal, Isola di Capo Verde, Romania, Zambia, Nepal, Moldavia, Afghanistan, Gibuti, Somalia, Albania, Camerun, Madagascar, Etiopia.

E lo ha fatto offrendo i suoi occhiali anche ad altre ONG le quali richiedono gli occhiali usati ai Lions per poter soddisfare le richieste dei loro assistiti.

Non mancano però neanche le distribuzioni di occhiali effettuate in Italia a beneficio o di nostri concittadini o di migranti. Anche in questo caso, i Lions offrono il loro supporto anche ad altre ONG, a organizzazioni diocesane o alla Croce Rossa.. Gli occhiali usati Lions sono anche stati distribuiti nell’immediatezza del terremoto che ha colpito l’Italia Centrale nel 2016.

Come partecipare alla raccolta degli occhiali usati?

E’ semplice. I Lions raccolgono occhiali in centinaia di punti sparsi sul territorio italiano. Potete verificare quale sia quello più vicino a casa vostra attraverso l’elenco presente sul sito del Centro www.raccoltaocchiali.org oppure rivolgendovi al Lions Club presente nella vostra città.

Servono anche gli occhiali da sole?

Si, servono anche gli occhiali da sole, per almeno due motivi. Perché è buona norma proteggere gli occhi da un’eccessiva esposizione ai raggi solari. Perché è assolutamente necessario farlo dopo un’operazione di cataratta. Fino ad oggi, i Lions hanno eseguito o finanziato 12 milioni di operazioni di cataratta nel mondo.

E’ sufficiente?

occhiali usati lions 5 x 1000No non è sufficiente in quanto spedire gli occhiali costa molto quindi sarebbe molto bello se ogni singolo simpatizzante contribuisse anche divenendo socio del Centro Italiano Lions per la Raccolta degli Occhiali Usati di Chivasso.

Per saperne di più visita il sito del Centro Italiano Lions per la Raccolta degli Occhiali Usati di Chivasso www.raccoltaocchiali.org

Per saperne ancora di più, se non la ricevessi già, puoi iscriverti alla NEWSletter del Centro Occhiali https://goo.gl/NXpRXX

5xMille

Infine, per contribuire con il 5xMille, inserire il codice fiscale del Centro Lions Raccolta Occhiali Usati 91016640012 nella casella per il sostegno del volontariato nel modello della dichiarazione dei redditi.

Share

Condivi questo articolo:

Potrebbero anche interessarti:

Censis-RBM Salute 2017: su la spesa sanitaria privata
Fumo: allarme tra giovani e giovanissimi
Gioco d’azzardo e adolescenti: calo del 7%

Due parole sull'autore

Fabrizio Sciarretta

Laureato in Economia alla LUISS e Master in Business Administration della Carnegie Mellon University di Pittsburgh, Fabrizio Sciarretta ha dedicato i primi anni della sua attività professionale al giornalismo economico. Rientrato dagli Stati Uniti, ha operato per circa un ventennio nella consulenza di organizzazione e direzione aziendale, ricoprendo incarichi di top management in Italia per due multinazionali americane del settore. Ha poi scelto la strada dell’impresa e da alcuni anni è impegnato come imprenditore nel settore della sanità. E’ consigliere d’amministrazione di SanaRes, la prima rete d’imprese italiana nel comparto sanitario. Lion da sempre, è stato presidente fondatore del Lions Club Roma Quirinale. Nel 2008 ha abbandonato la Capitale in favore della Sabina, e non se ne è pentito affatto.