Tuesday, Nov. 21, 2017

Spondilite Anchilosante: un sito per saperne di più

Pubblicato da :

|

May 18, 2017

|

in:

Spondilite Anchilosante: un sito per saperne di più

La spondilite anchilosante (SA), è una malattia infiammatoria cronica della spina dorsale che, se non trattata in modo efficace, può provocare un danno osseo irreversibile alle articolazioni e/o alla colonna vertebrale.

Spondilite anchilosante: le cause

La SA fa parte di una famiglia di patologie infiammatorie croniche, dette spondiloartriti, che comprendono anche l’artrite psoriasica (AP)4. Le cause della SA non sono state ancora comprese chiaramente, ma si suppone che siano coinvolti spondilite anchilosantealcuni fattori genetici. Il gene HLAB27 è associato a un significativo aumento del rischio di sviluppare la SA e la malattia insorge con maggiore probabilità nei familiari di persone affette da SA5-7.

La spondilite anchilosante – ha dichiarato Gianfranco Ferraccioli, Ordinario di Reumatologia, Fondazione Policlinico Gemelli, UCSC, Roma – viene confusa molto spesso con altre patologie a causa di sintomi simili, ritardando la diagnosi e l’accesso a trattamenti che riducono di molto le sensazioni dolorose. Oggi, infatti, grazie ai progressi della ricerca scientifica, i pazienti possono beneficiare di farmaci di nuova generazione che sono in grado di inibire il processo infiammatorio di questa patologia, migliorando la qualità di vita dei pazienti. Per questo motivo, quando sono presenti mal di schiena costante, con dolore particolarmente acuto durante la notte, e/o rigidità mattutina, è bene rivolgersi a un reumatologo”.

Le conseguenze

Si tratta di una patologia che colpisce maggiormente i soggetti giovani di sesso maschile e di età superiore ai 25 anni. Fino al 70% dei pazienti che soffrono della forma severa di SA sviluppa, nel corso di qualche anno, fusione dei corpi vertebrali con significativa riduzione della mobilità della colonna. Depressione, ansia e isolamento sono conseguenze, spesso inevitabili, per chi soffre di questa patologia.

Spondilite anchilosante: le complicanze

La SA è inoltre associata alle seguenti complicanze:

  • osteoporosi, che insorge nella metà dei pazienti con SA, specialmente nei soggetti con fusione della colonna, e aumenta il rischio di frattura vertebrale
  • uveite, un’infiammazione dell’occhio che interessa il 40% circa dei pazienti con spondiloartrite e si manifesta con sintomi quali arrossamento e dolore
  • infiammazione della valvola aortica, che può insorgere col tempo
  • psoriasi, una comune patologia cutanea infiammatoria non contagiosa che provoca la desquamazione della pelle
  • infiammazione intestinale, che può aggravarsi al punto da richiede una terapia

Un decalogo e un sito per saperne di più

Per conoscere “SAi che?”, è la campagna di sensibilizzazione promossa da Novartis, con il patrocinio di APMAR Onlus – Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare – che ha l’obiettivo di informare su una patologia poco conosciuta e di difficile diagnosi.

Leggi anche: Spondilite anchilosante, le 10 cose da sapere

Per maggiori informazioni, visita il sito www.SAichelaSA.it

Share

Condivi questo articolo:

Potrebbero anche interessarti:

Artrite: nuova scoperta per combattere la cronicizzazione dell’infiammazione
Spondilite Anchilosante: le dieci cose da sapere
Scimmie paralizzate camminano: a quando l’uomo?

Due parole sull'autore

wp@digitalgeneration.it'

Salutepiu.info

SalutePiù è focalizzata, in termini divulgativi, sui temi della salute e del benessere ma nel contempo guarda agli eventi ed alle dinamiche culturali e di costume del suo territorio di “origine”: la Sabina.