Thursday, Aug. 16, 2018

Morbillo: in Italia 2.029 casi nel 2018

Pubblicato da :

|

July 27, 2018

|

in:

Morbillo: in Italia 2.029 casi nel 2018

Secondo l’Istituto Superiore di Sanità, in Italia, dal 1gennaio al 30 giugno 2018, venti Regioni hanno segnalato 2.029 casi di morbillo con 4 decessi e 14 casi di rosolia.

L’89% di questi casi si è verificato in sette Regioni. La Sicilia è drammaticamente in testa con 1.066 casi, cioè oltre il 50% del totale. Seguono Lazio, Calabria, Lombardia, Campania, Emilia Romagna e Toscana.

morbillo italia epidemia

Morbillo: nel 2018 4 morti in Italia

L’età mediana dei casi è stata pari a 25 anni mentre 393 casi si sono verificati in bambini di età inferiore a 5 anni (di cui 125 avevano meno di 1 anno). Il 91,3% dei casi era non vaccinato al momento del contagio, il 5,4% era stato vaccinato con una sola dose. Quasi la metà (48,9%) ha sviluppato almeno una complicanza mentre il 59,5% dei casi totali è stato ricoverato.

Questi, come detto, i dati del bollettino di luglio 2018 della sorveglianza integrata del morbillo e della rosolia dell’ISS che posizionano l’Italia tra i paesi europei più esposti a queste malattie.

Morbillo: è epidemia in 8 paesi europei

Infatti, nei Paesi dell’Unione Europea e Area Economica Europea (EU/EEA), sono in corso epidemie in: Repubblica Ceca, Croazia, Francia, Grecia, Romania, Italia, Slovacchia e Regno Unito.

Nel 2018 sono stati segnalati nell’EU 31 decessi per morbillo. Oltre all’Italia, i Paesi membri con il numero più elevato di casi (alla data 11 luglio 2018) sono Romania (4.317 casi con 22 decessi, portando a 14.596 i casi confermati di morbillo nel Paese dall’inizio dell’epidemia a ottobre 2016, inclusi 59 decessi), Francia (2.588 casi nel 2018, 3 decessi), Grecia (2.238 casi con 2 decessi), Regno Unito (1.654 casi).

Rosolia: l’Italia tra i paesi coinvolti

Secondo l’ultimo report mensile dell’ECDC, tra il 1 giugno 2017 e il 31 maggio 2018, 13 Stati membri EU/EEA hanno segnalato 620 casi di rosolia. Nel periodo di 12 mesi considerato, il numero più elevato di casi è stato segnalato in Polonia (481), Germania (63), Italia (30) e Austria (21).

Share

Condivi questo articolo:

Potrebbero anche interessarti:

Mobilità Sanitaria: Lombardia Assopigliatutto!
MonitoRare 2018: i numeri delle malattie rare in Italia
Vitamine e Adolescenti: vademecum rapido

Due parole sull'autore

wp@digitalgeneration.it'

Salutepiu.info

SalutePiù è focalizzata, in termini divulgativi, sui temi della salute e del benessere ma nel contempo guarda agli eventi ed alle dinamiche culturali e di costume del suo territorio di “origine”: la Sabina.