Sunday, Oct. 2, 2022

SoSan: medici Lions al servizio della gente

Pubblicato da :

|

October 24, 2016

|

in:

SoSan: medici Lions al servizio della gente

La So.San. Solidarietà Sanitaria Lions Onlus nasce a Ravenna il 18 gennaio 2003. È l’organizzazione dei Lions italiani impegnata realizzare sanità con progetti Lions, utilizzando tutte le professionalità Lions a favore di chi ne ha più bisogno poiché meno se la può permettere. E lo fa sia in Italia che nei quattro angoli del mondo, come dimostrano le 90 missioni condotte al di fuori dei confini della penisola in 18 diverse nazioni.

sosan solidarietà sanitaria lions so.san.

I medici SoSan Lions in Tanzania

Del resto, il Lions Clubs International ha sempre avuto nel suo DNA la difesa della salute, e della vista in particolare. Una storia lunga ormai un secolo – dalla sua fondazione nel 1917 – ma che trovò il suo punto di svolta quando nel 1925 Helen Keller, giovane americana cieca e sorda, impegnata per i diritti dei disabili, chiese ai Lions di divenire “cavalieri dei non vedenti nella crociata contro le tenebre”.

E così fu. Da allora, nell’impegno del Lions Clubs International per la salvaguardia della salute, la difesa della vista è in prima fila. Lo è anche per So.San.  la quale grazie ai suoi oculisti (volontari) effettua operazioni di cataratta a migliaia in giro per il mondo in quei paesi dove la povertà rende operazioni chirurgiche per noi all’ordine del giorno assolutamente inaccessibili.

So.San.: una grande squadra di professionalità

sosan lions so.san.

Missione So.San, in India

Militano nelle file di So.San. oltre 200 iscritti di cui più della metà sono operatori sanitari, medici e non.

La Task Force Sanitaria dei Medici So.San. è composta da: Anestesisti, Biologi, Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi, Farmacisti, Ginecologi, Ostetrici, Infermieri di S.O., Medici di Medicina Generale, Nefrologi, Neurologi, Oculisti, Odontoiatri, Otorini, Ortopedici, Pediatri, Urologi, Laboratoristi

Insomma, un ampio spettro di competenze in grado di affrontare le più diverse emergenze. In grado di operare – anche grazie ad un’attenta pianificazione delle missioni – in situazioni di forte precarietà dove l’esperienza dei professionisti deve sopperire alla limitatezza delle risorse disponibili.

So.San. 1.0 – Dagli Appennini alle Ande e ritorno

La SoSan  ha avviato la sua attività concentrandosi sui paesi in via di sviluppo ed avvalendosi delle competenze dei molti medici italiani soci Lions i quali, senza nulla avere a pretendere, si sono nel tempo resi disponibili per recarsi in paesi

sosan servizi sanitari lions so.san.

Visita oculistica in Tanzania

lontani (Haiti, Ecuador, Brasile, Burkina Faso, Malawi, Madagascar, Afghanistan e via dicendo) o anche più vicini ma certamente con impellenti necessità di supporto sanitario (Albania, Moldavia, Marocco).

Qui i medici di So.San. non solo si sono impegnati e si impegnano in attività diagnostiche e chirurgiche interventistiche ma anche nella formazione dei paramedici e dei medici locali, unica vera opportunità per permettere ai quelle comunità di divenire autosufficienti in termini sanitari nel medio periodo.

SoSan 2.0 – I Centri Sanitari in Italia

sosan assistenza sanitaria lions

I chirurghi di So.San.

Come tutti sappiamo da qualche anno in Italia arriva la crisi economica, e sebbene il nostro paese possa contare su uno dei migliori sistemi sanitari del pianeta (al di là delle critiche e delle difficoltà) anche qui esistono fasce di popolazione per le quali curarsi è diventato più difficile.

La SoSan incomincia così a fare sussidiarietà: nascono  i Centri Medici  SoSan – Lions in alcune regioni d’Italia. Grazie ai clubs lions locali nascono i Centri Sanitari di Cervia, Termoli, Bari, Acquaviva delle Fonti, Foggia, Paternò, Viareggio ed il più recente a Tombolo in provincia di Padova (gli ultimi due dotati di studi odontoiatrici). Ai centri si associa una Rete di medici che operano oltre a fianco dei Centri nelle città di Firenze, Arezzo, Cortona, Chianciano Terme.

In queste sedi, gratuitamente, i medici SoSan visitano e aiutano anziani, giovani, donne e bambini.

SoSan 3.0 – La So.San. per i migranti

Nel prossimo futuro, con accordi con le Prefetture, la So.San. si sta attivando per realizzare un Progetto Sanitario a favore dei migranti orientandosi preferibilmente verso le fasce più deboli quale le donne, vecchi e bambini

Associarsi a SoSan

Tutti possono associarsi, basta condividere le idee e gli scopi.

Per informazioni:  T. 0544 33150  Cell. 339 1833399  email: segreteria@sosan-lions.it     www.sosan-lions.it

Share

Condivi questo articolo:

Potrebbero anche interessarti:

Cambiamenti climatici: come impatteranno il futuro?
OMS: Tubercolosi, per debellarla occorre fare di più
Problemi della vista: toccano 2,2 miliardi di persone al mondo

Due parole sull'autore

Fabrizio Sciarretta

Laureato in Economia alla LUISS e Master in Business Administration della Carnegie Mellon University di Pittsburgh, Fabrizio Sciarretta ha dedicato i primi anni della sua attività professionale al giornalismo economico. Rientrato dagli Stati Uniti, ha operato per circa un ventennio nella consulenza di organizzazione e direzione aziendale, ricoprendo incarichi di top management in Italia per due multinazionali americane del settore. Ha poi scelto la strada dell’impresa e da alcuni anni è impegnato come imprenditore nel settore della sanità. E’ consigliere d’amministrazione di SanaRes, la prima rete d’imprese italiana nel comparto sanitario. Lion da sempre, è stato presidente fondatore del Lions Club Roma Quirinale. Nel 2008 ha abbandonato la Capitale in favore della Sabina, e non se ne è pentito affatto.