Saturday, Aug. 17, 2019

Sabina DOP

Pubblicato da :

|

September 6, 2012

|

in:

Sabina DOP

CONSORZIO PER LA TUTELA E LA VALORIZZAZIONE DELL’OLIO A DENOMINAZIONE DI ORIGINE PROTETTA DELLA SABINA

Il Consorzio è dedicato alla tutela della Denominazione di Origine Protetta dell’olio Sabina ed alla vigilanza sul corretto uso del marchio. E’ riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali con D.M. del 23 ottobre 2009 n. 16106 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 257 del 4 novembre 2009).  Il Consorzio, costituito tra produttori olivicoli, frantoi e imbottigliatori di una vasta zona che comprende quarantacinque comuni della provincia di Roma e Rieti, non ha fini di lucro e si propone con il proprio statuto di:

  • tutelare, valorizzare e promuovere attraverso convegni, studi, partecipazione a mostre, fiere e degustazioni guidate
  • vigilare che sia rispettato il disciplinare di produzione
  • garantire i consumatori sulla qualità e la genuinità del prodotto Olio Extra Vergine di oliva D.O.P. “Sabina”
  • valorizzare e promuovere il prodotto

L’OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA SABINA DOP

L’ olio extravergine di oliva ottenuto dalle varietà di olive Carboncella, Leccino, Raja, Frantoio, Olivastrone, Moraiolo, Olivago, Salviana e Rosciola. L’olio Sabina Dop ha un colore giallo oro dai riflessi verdi, il suo sapore e’ aromatico e l’acidità massima è pari allo 0,60%. La certificazione D.O.P. Sabina viene rilasciata dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma dove operano il Comitato di Certificazione, il Servizio Ispettivo, il Laboratorio Chimico – Merceologico con le sale d’assaggio. La C.C.I.A.A di Roma, ai sensi del Regolamento Europeo Certifica l’origine della produzione, il processo produttivo, il processo di trasformazione e il il prodotto ottenuto.

Le olive destinate alla produzione dell’olio di oliva extravergine della denominazione di origine protetta “Sabina” devono essere prodotte nel territorio della Sabina idoneo alla produzione di olio con le caratteristiche e livello qualitativo previsti dal relativo disciplinare di produzione.
Tale zona comprende: in provincia di Roma tutto o in parte il territorio amministrativo dei seguenti Comuni: Roma, Guidonia, Fontenuova, Marcellina, Mentana, Montecelio, Monteflavio, Montelibretti, Monterotondo, Montorio Romano, Moricone, Nerola, Palombara Sabina, Sant’Angelo Romano, San Polo dei Cavalieri. in provincia di Rieti tutto o in parte il territorio amministrativo dei seguenti Comuni: Cantalupo in Sabina, Casaprota, Casperia, Castelnuovo di Farfa, Collevecchio, Configni, Cottanello, Fara Sabina, Forano, Frasso Sabino, Magliano Sabina, Mompeo, Montasola, Montebuono, Monteleone Sabino, Montenero Sabino, Montopoli in Sabina, Poggio Catino, Poggio Mirteto, Poggio Moiano, Poggio Nativo, Poggio S.Lorenzo, Roccantica, Salisano, Scandriglia, Selci, Stimigliano Tarano Toffia, Torricella, Torri in Sabina, Vacone.

Tra le iniziative fin qui realizzate dal Consorzio, possiamo citare:

  • lo sviluppo di un packaging unico e facilmente riconoscibile dai consumatori 
  • il Progetto di Filiera per la tracciabilità del prodotto
  • le “giornate dell’olio Sabina Dop” in occasione di eventi sul territorio
  • web marketing tramite sito istituzionale e social network
  • un’azione comune di valorizzazione, promozione e monitoraggio intrapresa dal Consorzio Sabina Dop insieme ai Consorzi Dop Riviera Ligure, Chianti Classico, Garda e Val di Mazara

CONTATTI: 

Via Servilia snc, Passo Corese – Fara in Sabina 02032 (Ri) Mappa
Tel. 0765 1892676

Tel. 331 8490950
Fax 0765 9430889
Web www.sabinadop.it
e.mail segreteria@sabinadop.it

 

Share

Condivi questo articolo:

Potrebbero anche interessarti:

CAI – Monterotondo
La Riserva Naturale Nazzano Tevere-Farfa
Christian Angelici

Due parole sull'autore

Fabrizio Sciarretta

Laureato in Economia alla LUISS e Master in Business Administration della Carnegie Mellon University di Pittsburgh, Fabrizio Sciarretta ha dedicato i primi anni della sua attività professionale al giornalismo economico. Rientrato dagli Stati Uniti, ha operato per circa un ventennio nella consulenza di organizzazione e direzione aziendale, ricoprendo incarichi di top management in Italia per due multinazionali americane del settore. Ha poi scelto la strada dell’impresa e da alcuni anni è impegnato come imprenditore nel settore della sanità. E’ consigliere d’amministrazione di SanaRes, la prima rete d’imprese italiana nel comparto sanitario. Lion da sempre, è stato presidente fondatore del Lions Club Roma Quirinale. Nel 2008 ha abbandonato la Capitale in favore della Sabina, e non se ne è pentito affatto.