Wednesday, Dec. 8, 2021

ACOS: Sindrome da Overlap asma-BPCO

Pubblicato da :

|

January 20, 2015

|

in:

ACOS: Sindrome da Overlap asma-BPCO

Nella classificazione delle malattie ostruttive dell’apparato respiratorio è apparso ultimamente un nuovo quadro sintomatologico denominato dall’acronimo ACOS, vediamo brevemente di che cosa si tratta.

E’ una sindrome – cioè una malattia derivata da più cause – da sovrapposizione di due quadri clinici ben caratterizzati e dei quali abbiamo già parlato: Asma e BPCO ovvero la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva.  Pertanto,  l’acronimo sta a significare “Asma BPCO Overlap Syndrom”. E’ una malattia contraddistinta da una limitazione al flusso aereo (inspirazione ed espirazione dell’aria dai polmoni) persistente con molteplici caratteristiche legate sia all’asma che alla BPCO.

ACOS Sindrome da Overlap: la diagnosi

Nello specifico quindi è determinata dalla presenza nello stesso paziente sia di asma che di BPCO. I punti chiave della diagnosi possono essere così sintetizzati:

  1. lo specialista deve anzitutto avere un approccio graduale alla diagnosi appurando che si tratti di una malattia cronica delle vie aeree, sia essa asma, BPCO o ACOS. Questa operazione può risultare difficile in adulti più anziani e fumatori;
  2. la categorizzazione di asma, BPCO o ACOS necessita di una conferma funzionale con l’esecuzione di una spirometria (guarda il VIDEO “La Spirometria in Pratica”) ed, ove necessario, di ulteriori indagini specialistiche

Il trattamento della Sindrome da Overlap Asma BPCO

Il trattamento della Sindrome da Overlap comporta un’azione combinata di farmaci che normalmente vengono utilizzati per asma e BPCO. In particolare dovremo trattare la sindrome con broncodilatatori a lunga durata d’azione associati a corticosteroidi.

Anche in questa sindrome come in tutte le malattie croniche ostruttive del polmone, lo scopo del trattamento è quello di migliorare il quadro clinico funzionale del paziente per ottenere una migliore qualità della vita.

Guarda i VIDEO:

Leggi anche gli articoli:

Share

Condivi questo articolo:

Potrebbero anche interessarti:

Bambini e allergie: prima difesa il latte materno
Ciliopatia, colpa di un gene alterato
OMS: Tubercolosi, per debellarla occorre fare di più

Due parole sull'autore

marcogarufibozza@laboratorionomentano.it'

Marco Garufi Bozza

Il Dottor Marco Garufi Bozza si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” ove, sempre con il massimo dei voti, ha anche conseguito le specializzazioni in Tisiologia e Malattie dell’Apparato Respiratorio ed in Medicina del Lavoro. Ha partecipato e presentato relazioni in numerosi congressi scientifici nazionali ed internazionali. Svolge la sua attività professionale presso numerose strutture mediche della Capitale ed è il Responsabile della Branca di Allergologia e Pneumologia del Poliambulatorio Specialistico “Laboratorio Clinico Nomentano” di Monterotondo.